Milano significa modernità e design, è l’unica città in Italia ad avere veri e propri grattacieli. Questo itinerario ti porterà alla scoperta del sorprendente quartiere di PORTA NUOVA, dove passato e presente, architettura contemporanea ed edifici storici con i tipici cortili interni e le “case di ringhiera”, si fondono in un’atmosfera unica ed affascinante.

Partendo dalla Fondazione Feltrinelli, progettata da Herzog & De Meuron, un edificio sostenibile composto da due piramidi che ospita un archivio di oltre 200.000 volumi e 170.000 riviste, uno spazio dedicato sia alla cultura che alla vita sociale, inizieremo una piacevole passeggiata tra avanguardia e tradizione.

Corso Como, con i suoi edifici del XIX secolo, le famose “case di ringhiera“, i suoi cortili interni, i ristoranti ed i negozi eleganti ed alla moda, rappresenta un luogo di incontro della cosiddetta “Milano Bene”, ovvero di milanesi facoltosi, calciatori e celebrità, soprattutto la sera.

La via termina con le Residenze di Muñoz + Albin, una fusione perfetta di storia, tradizione e contemporaneità, che conducono all’incredibile piazza Gae Aulenti. Circondata dagli edifici più alti d’Italia, la piazza lascia i visitatori a bocca aperta. La Torre Unicredit, con i suoi 231 metri di altezza, è il grattacielo più alto della nostra città e del nostro paese. Progettata dal celebre architetto argentino Cesar Pelli, è il quartier generale della banca, e vi lavorano circa 4.000 dipendenti. Intorno ad essa si sviluppano negozi, caffè e ristoranti, dove gli impiegati possono trascorrere del tempo in pausa pranzo, allenarsi in una delle palestre della zona o semplicemente passeggiare per godersi l’atmosfera e riunirsi con amici e colleghi in un bel locale.

Dalla piazza si può ammirare l’affascinante Bosco Verticale di Stefano Boeri, due torri residenziali completamente ricoperte da verde, alberi e piante, a dimostrazione che “costruire alto” non è necessariamente sinonimo di inquinamento, ma può anche essere un modo per migliorare le condizioni di vita negli appartamenti, grazie all’ossigeno prodotto dagli alberi e alla sostenibilità dell’architettura stessa.

Successivamente, passando accanto al nuovo Unicredit Pavillon di Michele de Lucchi, raggiungiamo la Piazza Alvar Aalto e un’altra vista mozzafiato si apre ai nostri occhi: la Torre Solaria, edificio residenziale più alto d’Italia, progettato da Miami Architectonica Studio, con le più piccole Torri Solea e Aria, le cosiddette Residenze di Porta Nuova, i Diamantini e il Diamantone, progettato da Kohn Pedersen & Fox, che ospitano alcune importanti aziende internazionali come BNP Paribas, Samsung, HSBC, nonché il famoso Ristorante Berton, due Stelle Michelin, dello chef Andrea Berton.

Sei curiosi di scoprire Porta Nuova? Prenota il tuo tour e scoprirai molto di più sui nuovissimi Grattacieli di Milano!

 

 

 

  • Durata: 2 ore
  • Punti di interesse: Porta Nuova; Fondazione Feltrinelli; Corso Como; Torre Unicredit; Unicredit Pavillon; Bosco Verticale; Torre Solaria; Diamantone; Diamantini; Residenze di Porta Nuova